15 Settembre - Un Bellini s’il vous plait!

Tre conversazioni sulle donne del teatro belliniano a cura di Maria Rosa De Luca e Graziella Seminara


Le figure femminili sono centrali in tutte le opere di Bellini e la loro delineazione rivela la straordinaria capacità di introspezione psicologica del compositore di Catania. E tuttavia Bianca, Imogene, Alaide, Zaira, Giulietta, Norma, Amina, Beatrice ed Elvira sono profondamente diverse l’una dall’altra ed è perciò differente loro declinazione drammatico-musicale

Affrontare queste figure nella loro singolarità e al tempo stesso nella loro complessità consente di problematizzarne il profilo psicologico e umano, strettamente intrecciato con il loro trattamento vocale, e di leggerle alla luce della drammaturgia delle opere di cui sono protagoniste.

Si comincia quest’anno con tre conversazioni su Norma (8 settembre, con Luca Zoppelli) Amina (15 settembre, con Emanuele Semici) e Giulietta (15 settembre, con Graziella Seminara), in una cornice di socialità conclusa da un aperitivo.